Biblioteca di un apneista

 


 

edizione italiana

 

edizione originale

 

 


 

Titolo:  Archeologia sub

Sottotitolo: Rilevamenti-recupero conservazione

Titolo originale (data): Archeology under water (1966)

Autore: Bass Geoge Fletcher (09/12/1932)

Casa editrice:  Mursia (Milano)

Collana: Biblioteca del mare

Anno di pubblicazione: 1974

Edizione posseduta: 1974 (b)

Pagine: 229

Formato: 14,0 x 21,5

Traduzione: Boero Piga Clelia

Argomento: Archeologia subacquea

 

Il libro: Questa non e' una delle tante vicende di archeologia subacquea ma una introduzione generale a tale impegnativa disciplina, scritta da un eminente ricercatore americano noto sia per le sue imprese sia per i suoi studi e le sue pubblicazioni. A differenza di altri, George F. Bass tratta della ricerca e del rilevamento subacqueo, delle operazioni di drenaggio e di recupero, dei sistemi per la conservazione dei reperti, dei criteri usati per tracciare mappe e segnalare zone subacquee e, naturalmente, degli e delle tecniche di quella che e' una specializzazione relativamente recente dell'archeologia.

L'autore, che per conto del museo dell'universitÓ di Pennsylvania ha guidato l'equipe che ha portato a termine il recupero completo, di un relitto nel Mediterraneo, a Yassi Ada, e' , tra l'altro, lo scopritore della vasta zona micenea vicino ad Alicarnasso.

Scrivendo questo libro, lo studioso si e' concentrato sull'analisi di un certo numero di imprese cui ha partecipato, sottolineando l'importanza storica di ognuna di esse e spiegando, con un linguaggio accessibile anche ai profani, i metodi posti in uso per svolgere questo impegnativo e meticoloso lavoro subacqueo.

 

Indice: Qualche premessa - Il lavoro nell'ambiente sottomarino - Ricerca e esplorazione sottomarina - Le operazioni di drenaggio e ricupero - Il ricupero dei manufatti - I metodi per il rilevamento delle zone subacquee - Gli attrezzi per lo scavo subacqueo - Lo scavo completo - Il futuro - Appendici.

 


I diritti dei testi e/o delle immagini di questo libro appartengono alla casa editrice e/o all'autore.

 La recensione ha il solo scopo di far conoscere una pubblicazione d'epoca